Richiesta per l’idoneità provvisoria al bonus cinema


La richiesta d’idoneità provvisoria al credito d’imposta deve essere presentata mediante la piattaforma informatica on-line DGCOL disponibile sul sito www.cinema.beniculturali.it, e firmata digitalmente dal legale rappresentante del soggetto richiedente. (MINISTERO DEI BENI E DELLE ATTIVITÀ CULTURALI E DEL TURISMO – Decreto 06 luglio 2018).

La richiesta in oggetto deve contenere gli elementi previsti nei moduli previsti in DGCOL, fra i quali:
– gli elementi per la valutazione dell’eleggibilità culturale;
– gli elementi per la verifica dei requisiti dei soggetti beneficiari;
– gli elementi per la verifica dei requisiti delle opere oggetto di beneficio;
– il costo complessivo e il costo eleggibile di produzione dell’opera;
– l’ammontare del credito d’imposta teorico spettante;
– l’impegno a presentare richiesta preventiva di credito d’imposta nei termini stabiliti da citato decreto.
L’idoneità provvisoria ha validità di sei mesi ed è rilasciata unicamente al fine di consentire l’accesso ai fondi gestiti da Regioni, altri enti locali, enti ed organismi sovranazionali ovvero da altri soggetti pubblici anche internazionali che prevedano una copertura minima del piano finanziario certificabile.
L’idoneità provvisoria può essere rilasciata esclusivamente in relazione alle opere aventi la nazionalità italiana.
L’ottenimento dell’idoneità provvisoria non sostituisce e non anticipa gli effetti di nessun provvedimento della DG Cinema, fatto salvo il riconoscimento dell’eleggibilità culturale.