Prorogata la scadenza del CCNL Terziario Confcommercio


Siglato il 13/5/2019, tra la Confcommercio Imprese per l’Italia e la FILCAMS-CGIL, la FISASCAT-CISL, la UILTUCS-UIL, l’accordo integrativo al CCNL del Terziario, Distribuzione e servizi del 30/3/2015.

Considerato che le Parti confermano:
– le relazioni sindacali esistenti, in conformità alle previsioni dell’Accordo interconfederale sulla Rappresentanza del 26/11/2015 e dell’Accordo interconfederale sulle Relazioni sindacali e il nuovo modello contrattuale del 24/11/2016;
– la centralità del CCNL TDS, quale contratto maggiormente applicato nell’ambito dell’intero settore terziario e sottoscritto dalle parti sociali comparativamente più rappresentative, secondo i dati dei codici contratto INPS ed i dati delle iscrizioni ai Fondi nazionali di Assistenza sanitaria Integrativa.
Con il presente accordo integrativo è stato concordato quanto segue:
– la scadenza del CCNL TDS del 30/3/2015 è prolungata al 31/12/2019, ferme restando le disdette già inviate in conformità con il secondo comma dell’art. 236 del CCNL, che produrranno i propri effetti successivamente alla suddetta scadenza;
– la traduzione operativa dell’accordo del 26/9/2017 costituirà oggetto di valutazione negoziale in occasione del rinnovo del CCNL Terziario 30/3/2015.
Le Parti si impegnano, infine, a definire il testo di stesura del CCNL TDS entro il 31/5/2019.