Istituito il codice tributo per la ZFU di Genova


Istituito il codice tributo per l’utilizzo in compensazione, tramite il modello F24, delle agevolazioni a favore delle imprese localizzate nella zona franca urbana istituita nel territorio della città di Genova (Agenzia Entrate – risoluzione 05 agosto 2019, n. 73/E).

In seguito del crollo del Ponte Morandi, avvenuto il 14 agosto 2018, è stata istituita una zona franca urbana nel territorio della Città metropolitana di Genova che riconosce l’esenzione dalle imposte sui redditi, dall’IRAP, dall’IMU e dai contributi previdenziali e assistenziali, per i periodi d’imposta 2018 e 2019:
– alle imprese in attività al momento del crollo;
– alle imprese che avviano la propria attività all’interno della zona franca entro il 31 dicembre 2019 (limitatamente al primo anno di attività).


Le suddette agevolazioni sono fruibili in compensazione mediante riduzione dei versamenti da effettuarsi tramite modello F24, da presentare esclusivamente attraverso i servizi telematici messi a disposizione dall’Agenzia delle entrate.
A tal fine, per consentire l’utilizzo in compensazione delle suddette agevolazioni, l’Agenzia delle Entrate ha istituito il seguente codice tributo, da indicare nella sezione Erario del modello F24:
– “Z161 – denominato “ZFU – CITTA’ METROPOLITANA DI GENOVA – Agevolazioni alle imprese per riduzione dei versamenti – articolo 8 del decreto-legge n. 109/2018 e succ. modif.”.