Dal Fondo San.Arti. per i lavoratori dell’artigianto, informazioni per le iscrizioni dei familiari



Il Fondo di assistenza sanitaria San.Arti. con circolare del 15 luglio, informa della riapertura delle iscrizioni per i familiari anno 2019/2020 e riepiloga condizioni e procedure


San.Arti. informa che dal 1° luglio 2019 al 15 dicembre 2019 sono riaperte le iscrizioni al Fondo:
– per i familiari dei lavoratori dipendenti,
– per i titolari d’impresa artigiana,
– per i soci/collaboratori dell’imprenditore artigiano e per i loro familiari.
Le prestazioni decorrono dal 1° gennaio 2020 al 31 dicembre 2020.
L’iscrizione al Fondo di assistenza sanitaria integrativa San.Arti. per i soggetti sopra indicati è volontaria.


1) Per i titolari, soci e collaboratori si intendono:
A. Imprenditori artigiani, titolari e legali rappresentanti di impresa artigiana, con o senza dipendenti;
B. Soci delle imprese artigiane;
C. Collaboratori degli imprenditori artigiani (familiari coadiuvanti, collaboratori occasionali);
D. Titolari di piccole e medie imprese non artigiane che applicano i CCNL previsti all’articolo 2 del regolamento del Fondo, a condizione che abbiano lavoratori iscritti a San.Arti, e cioè:
– CCNL dell’Area Legno e Lapidei
– CCNL dell’Area Acconciatura, Estetica e Centri benessere
– CCNL dell’Area Chimica Ceramica
– CCNL dell’Area Alimentari e della Panificazione
– CCNL dell’Area della Comunicazione
– CCNL dell’Area Tessile Moda
– CCNL dell’Area Meccanica
– CCNL dell’Area Pulizia
Qualora l’imprenditore artigiano abbia in forza personale dipendente, può procedere alla propria iscrizione al Fondo esclusivamente nel caso in cui siano stati iscritti a San.Arti., i propri lavoratori dipendenti. L’iscrizione dei propri dipendenti deve risultare attiva (nel sistema gestionale del Fondo) al momento della procedura d’iscrizione del titolare e comunque non può essere successiva ai termini d’iscrizione della campagna.
La medesima regola vale per l’iscrizione di soci e collaboratori di imprese artigiane che abbiano in forza personale dipendente.
La quota contributiva prevista per gli imprenditori artigiani, soci e collaboratori è annuale anticipata ed è pari a:






Età

Quota Contributiva ordinaria annua

15 anni – 75 anni € 295,00


Le procedure d’iscrizione e/o rinnovo per titolari, soci e collaboratori, sono indicate nel sito del Fondo (www.sanarti.it).
Si ricorda che, secondo quanto previsto dalla sezione 14.1 del regolamento del Fondo, qualora il titolare/socio/collaboratore si sia iscritto nella campagna precedente e non rinnovi l’iscrizione al Fondo San.Arti. per la campagna in corso, potrà procedere ad una nuova iscrizione al Fondo soltanto trascorsi 3 anni dall’anno dell’ultimo rinnovo.


2. Possono iscriversi al Fondo o rinnovare la propria iscrizione i familiari di lavoratori dipendenti, di titolari, soci e collaboratori di impresa artigiana.
Nel dettaglio sono considerati familiari:
A. i familiari dei lavoratori dipendenti iscritti al Fondo SAN.ARTI. delle aziende che applicano uno dei CCNL di cui all’articolo 2 del presente Regolamento;
B. i familiari dei lavoratori dipendenti delle Associazioni, datoriali e sindacali, confederali e categoriali, firmatarie degli accordi costitutivi e dei CCNL di cui all’art. 2 del presente regolamento, delle Organizzazioni a loro collegate, delle loro articolazioni territoriali e/o associative, nonché enti e strutture collaterali iscritti a SAN.ARTI. Sono compresi i familiari dei funzionari in aspettativa non retribuita ai sensi della legge 300/70 iscritti a SAN.ARTI.
C. I familiari di imprenditori artigiani, dei soci di impresa artigiana, dei collaboratori degli imprenditori artigiani e dei titolari di piccole e medie imprese non artigiane che applicano i CCNL previsti all’articolo 2 del regolamento del Fondo.
Il nucleo familiare è da intendersi costituito da:
– il coniuge o il convivente;
– tutti i figli di età inferiore a 18 anni (con un reddito da lavoro inferiore a 6.000 euro lordi);
Ai fini dell’iscrizione dei familiari è obbligatorio iscrivere l’intero nucleo familiare. Possono essere esclusi dall’iscrizione al Fondo i familiari già coperti da altra Assicurazione/Fondo/Cassa/ Ente di assistenza sanitaria integrativa.
È prevista la possibilità di iscrivere i figli dai 18 anni ai 30 anni di età che versino in stato di inoccupazione/disoccupazione o comunque con un reddito da lavoro dipendente inferiore a 6.000 euro lordi.
Il Titolare/Socio/Collaboratore può iscrivere il proprio nucleo familiare esclusivamente nel caso in cui iscriva al Fondo anche sé stesso.
Il versamento della quota contributiva per i familiari è annuale anticipato ed è calcolato sulla base della fascia di età dei familiari, secondo il seguente schema:











Gruppi

Età

Quota Contributiva ordinaria annua

A 12 mesi e un giorno – 14 anni € 110,00
B 15 anni – 75 anni € 175,00